"His Electro Blue Voice" live at Arci LoFi (MI), 17 Novembre 2013

18.11.13 - posted by wvs Share

Vi abbiamo parlato di loro e abbiamo recensito il loro debutto discografico, Ruthless Sperm, prima di molti (se non addirittura prima di tutti) nel nostro paese e per quale motivo ci saremmo dovuti perdere il loro debutto su un palco milanese?

Di chi sto parlando? Degli italianissimi His Electro Blue Voice che ieri sera hanno esordito con la data che darà il via a quello che sarà il loro primo vero mini tour sponsorizzato da Sub Pop.

Quella di ieri sera è stata una serata particolare, segnata - se vogliamo proprio dirlo - anche da una buona dose di sfiga. Ma è in momenti come questi che riesci ad andare a fondo a certe cose, a capire la versatilità di un musicista e il suo talento innato. È capitato infatti che durante il primo pezzo sia andato storto qualcosa, un problema con la chitarra... una corda rotta e una mezz'ora di live a rischio. Alla fine del primo brano, tirato per le lunghe per evitare di suonare cinque minuti per poi andarsene, il gruppo ha rischiato di finire prematuramente la sua esibizione. Fortuna vuole che aprissero per una band che aveva voglia di sentirli suonare (come anche il pubblico che si è trovato spiazzato e incredulo nel capire che l’esibizione poteva finire lì, prematuramente) e il chitarrista nonché leader dei Metz (una band di cui parleremo quasi sicuramente in futuro) cede la sua sei corde affinché i tre possano concludere con dignità la loro prima esibizione, un warm up totale.

Il risultato? Ottimo. I presupposti sono più che rosei e quel che viene da pensare è che questa band non è una di quelle buone a suonare semplici brani di repertorio, ma che se son lì sul palco è perché hanno veramente qualcosa da dire. E ora come ora questo può essere solo un valore aggiunto nel panorama indipendente del nostro paese.

Quello che ci si augura è che riescano a crescere concerto dopo concerto e che finalmente riescano ad esprimere il proprio talento al 100%, data dopo data, perché di talento ce n’è e di date pure!

In bocca al lupo ragazzi. Buon viaggio!

Alla prossima.

 

Setlist:
- Dead Mice
- Spit Dirt  (Instumental)
- Das
- Fog
- Animal Verses

 

comments powered by Disqus