Mark Lanegan: Imitations!

27.06.13 - posted by MissElena Share

Qualche informazione scarsa era già circolata nel web la scorsa settimana, ma ieri è finalmente arrivata la conferma di quello che vedrà la luce a settembre, ovvero il NUOVO album di cover di Mr. Lanegan.

Dopo dieci anni passati con BB, ha recentemente firmato per Vagrant Records e il 17 settembre verrà messo in commercio il suo ultimo lavoro, ovvero IMITATIONS, album di cover (E che cover!) in cui il nostro roscio affronterà grandi pezzi di Nick Cave e di Nancy Sinatra: dodici tracce, tra cui "Hall & Oates", “She’s Gone”, “You Only Live Twice” di Nancy Sinatra, "Brompton Oratory” di Nick Cave, e Mack the Knife” di Bobby Darin.
Non so voi, ma immaginare di sentire la canzone di 007 cantata da Mark mi fa venire i brividi :D

In una sua dichiarazione Lanegan ha affermato: 
"Quando ero un bambino nei tardi anni sessanti, inizio settanta, i miei genitori ed i loro amici suonavano i dischi di Andy Williams, Dean Martin, Frank Sinatra e Perry Como, canzoni e dischi che avevano un suono triste nonostante non lo fossero. A casa i miei ascoltavano anche musica country, ed artisti come Willie Nelson, Johnny Cash, George Jones e Vern Gosdin erano tra i miei preferiti.
Per molto tempo ho desiderato fare un disco che mi potesse dare ed esprimere la stessa sensazione che quei vecchi dischi danno all'ascolto, utilizzando alcuni degli stessi brani che amavo da bambino ed alcuni che ho invece amato da grande. Questo record è IMITATIONS.

Come primo ascolto, Lanegan ha mess online, svelandola, la sua interpretazione di John Cale di “I’m Not The Loving Kind”. Fedele all'originale, cambiano quelle che sono le sensazioni che ne fuoriescono lasciando il tutto un po' più travolgente e malinconico.

Seguite il link per l'ascolto: http://soundcloud.com/marklanegan/im-not-the-loving-kind

Lanegan si afferma decisamente come uno dei più grandi e produttivi cantanti degli ultimi decenni, soprattutto perchè come avrete capito anche voi seguendo rockzilla (E le relative notizie che appaiono su Mark) quest'uomo ha una vena creativa infinita, vuoi per materiale suo, vuoi per un album del genere che ricalca decisamente esperimenti già fatti con grande e favoloso successo.

Decisamente complimenti a Mr. Lanegan.
Noi lo aspettiamo per il 15 luglio a Villa Arconati. 
Per i non milanesi invece ricordiamo la sua partecipazione al Rock in Roma il 14 luglio!

comments powered by Disqus