Above deluxe: promemoria!

05.04.13 - posted by MissElena Share

Il 5 Aprile è un giorno normale per molti; per noi italiani da qualche anno ha un significato decisamente triste in quanto come vi ricorderete è proprio in questi giorni che la terra ha iniziato a tremare nel centro Italia, coinvolgendo poi l'area dell'Aquila e distruggendo un'intera città.

Per chi invece è appassionato di musica ed ha un particolare amore per quello che è il genere che nacque nei box e negli scantinati delle case di Seattle e periferia è un giorno decisamente nefasto.
E' un giorno che lascia l'amaro in bocca, dove qualsiasi cosa sembra triste e nera, e questo perché proprio oggi rispettivamente 19 ed 11 anni fa il mondo perse due dei rappresentanti di un movimento musicale che ha per tutti comunque un valore importante: parlo ovviamente di Kurt Cobain e di Layne Staley.

Solo chi ha guardato oltre a questi ragazzottoloni in camicione a quadri e con i capelli sempre bagnati dalla pioggia ha forse compreso il senso e la purezza mista ad innocenza che questo genere ha dimostrato nel momento in cui è nato e si è poi sviluppato.
Per questo comprende di essere almeno un po' fortunato ad averne ancora in giro rappresentanti come Chris Cornell e Mark Lanegan.
(Nonostante quei raptus che ve li avrebbero voluti far uccidere con le vostre proprie mani nel caso li aveste avuti davanti a voi durante l'ascolto di certe recenti collaborazioni)
E forse sempre per questo, può intuire quale sia stata la causa di distruzione degli stessi protagonisti e di coloro che attorno ad essi vivevano.

Grazie però a personaggi proprio come Mark Lanegan, Chris Cornell ed anche Jerry Cantrell la voce del ricordo di questo movimento si mantiene viva, vuoi nel passato, o forse in una evoluzione, ed ancora oggi possiamo esserne partecipi viste le recenti reunion di alcuni e gli infiniti tour in cui Lanegan partecipa.

Tempo fa avevamo pubblicato "Locomotive", meravigliosa canzone che ha preannunciato quella che a mio parere è una delle uscite dell'anno, per il significato e per il valore che comporta. Tra pochi giorni infatti nei negozi si potrà trovare l'edizione di Above deluxe, versione rimasterizzata dell'unico album della superband dei Mad Season.
L'album come molti sapranno uscì nel 1995 dall'incontro tra Layne Staley, Mike McCready, Barrett Martin e John Baker Saunders: una risposta forse proprio al suicidio di Cobain o in ogni caso un capolavoro nato dalle teste di quattro personaggi proprio particolari.
Tra qualche giorno quindi la nuova versione estesa verrà proposta nei negozi e propone due cd ed un dvd.
Il primo disco non è che una riproposta di Above, versione originale con l'aggiunta di una serie di tracce inedite che avrebbero dovuto comporre all'epoca un ipotetico secondo album: le stesse sono state riprese con nuovi testi firmati ed interpretati da Lanegan. Un secondo album e dvd invece ripropongono l'ultimo show della band al "Live at the Moore" con tutte le scene senza tagli.

Tracklisting  Above Deluxe Edition – Mad Season

CD1 – Above tracklist
- Wake Up
- X-Ray Mind
- River of Deceit
- I'm Above
- Artificial Red
- Lifeless Dead
- I Don't Know Anything
- Long Gone Day
- November Hotel
- All Alone

Bonus tracks:
- Interlude (inedito)
- Locomotive (Testi/Voce di Mark Lanegan)
- Black Book Of Fear (Testi/Voce di Mark Lanegan)
- Slip Away (Testi/Voce di Mark Lanegan)
- I Don't Wanna Be A Soldier (remix)


CD2 - Live at The Moore
- Audio complete inedito della performance al Live at The Moore, Seattle 29 aprile 1995.
- Include "Wake Up" "Artificial Red" "I Don't Wanna Be A Soldier" "I'm Above" (featuring Mark Lanegan).

DVD - Live at The Moore + Bonus Footage
- Più, il concerto complete del capodanno 1995 preso il RKCNDY di Seattle, ed entrambe le performance presso la Self-Pollution Radio di Seattle, una delle quali completamente ri-editata.

Nonostante il periodo di crisi e pieno di difficoltà forse l'acquisto di questo cofanetto è il modo migliore per ricordare tutte le perdite che si sono avute nel tempo, partendo da Andrew Wood, fino a Layne.

Ricordatevi quindi che settimana prossima esce nei negozi.
Forse è giunto il momento di farsi un regalo che possa rasserenare, almeno per la durata dei due dischi e del dvd.

comments powered by Disqus